La “Giornata mondiale della Terra”: sostenibilità alimentare e politiche anti-spreco

Earth day Earth day
Earth day

Earth Day: la sostenibilità ambientale passa da quella alimentare

Il 22 aprile si festeggerà la Giornata Mondiale della Terra. Una giornata importante per capire in che modo possiamo salvare questo pianeta, perché, senza parlare di apocalisse, siamo i primi responsabili di questo cambiamento. Inverni miti, precipitazioni pressoché assenti, estati sempre più calde e acquazzoni estemporanei di grande portata: questo è lo scenario in cui viviamo ormai da qualche anno e che andrà a peggiorare ulteriormente nei prossimi decenni. Come possiamo rimediare?

Non possiamo pensare che la temperatura del pianeta possa improvvisamente calare grazie al nostro intervento. Ma possiamo comunque rimediare attuando politiche ecologiche e sostenibili anche nel nostro piccolo, affinché la situazione rimanga quantomeno stabile. La sostenibilità alimentare, ad esempio, è un tema importante per la salvaguardia del pianeta. Il capitalismo nella seconda metà del ‘900 ha corroborato l’idea che ognuno può avere ciò che desidera quando desidera. Tutto ciò, onde evitare lezioni di sociologia e storia, ha indotto l’essere umano a sottovalutare il pericolo legato agli sprechi abbandonando il valore della sostenibilità.

Ristorazione anti-spreco: tre esempi a Roma

Finalmente, però, sembra che la mentalità stia cambiando: si può intravedere un cambio di rotta in direzione di una redistribuzione alimentare che punta ad un’idea più healthy di ristorazione.

Un ristorante che da qualche tempo si è fatto notare per un tipo di ristorazione healthy legato a politiche anti-spreco è Zero Restaurant, situato nel quartiere Parioli a Roma. Zero ha un obiettivo: dispensare alla clientela prodotti sani, genuini e in linea con il concetto di sostenibilità. Infatti, particolarità di questo ristorante è il binomio piatto-calorie: ad ogni portata sul menù è associata la relativa quantità di calorie. Questo è un particolare significativo che, nel mare magnum di offerte legate a portate che strabordano, fa di Zero un unicum. Ma un’altra caratteristica di questa realtà healthy è la cura dei piatti non solo a livello estetico ma anche a livello di quantità: un piatto, secondo Zero, non deve essere né troppo abbondante, né misero. Un piatto deve saper soddisfare sia a livello di qualità che di quantità e nell’offerta proposta non vi è portata che occupi tutto il piatto. Anche così si combatte lo spreco alimentare.

Ora parliamo di una bakery innovativa, moderna e attenta allo spreco in linea con un’idea anti-spreco originale. Friccico Green Bakery, in Via dell’Aquila Reale 7, ha una tavola calda per la quale serve ingredienti che possono essere recuperati e trasformati. Di conseguenza, lo spreco è minimo e la qualità rimane un fattore essenziale e non trascurabile. Inoltre, la bakery utilizza un’app che consente il recupero di cibo invenduto a fine giornata per redistribuirlo altrove. Un’altra caratteristica di Friccico è il 50% di sconto sui prodotti non presentabili:  i prodotti non presentabili sul banco, come ad esempio biscotti spezzati o altre materie prime non esteticamente idonee, verranno messi a disposizione dei clienti con il 50% di sconto. Così facendo, seppur non presentabili, i prodotti non vengono scartati, come spesso succede.

Aromaticus, con le sue due sedi a Rione Monti e a Trastevere, è una realtà healthy che offre alla clientela tutta la stagionalità dei suoi prodotti. L’ottica Green di Aromaticus riflette a pieno la dedizione alla sostenibilità e alla lotta anti-spreco. Perché anche la stagionalità dei prodotti è un concetto che nei decenni si è perso in favore di materie prime provenienti dall’estero e ai danni del Km zero. Aromaticus, inoltre, ha da tempo abbandonato i materiali in plastica e non compostabili per il pick-up o il delivery. Essenziale è proporre un’offerta gastronomica legata al territorio e al pieno rispetto della natura e dei suoi tempi.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ArOmAticUs (@aromaticus_)

Smmack Studio

KTP

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use