Vinitaly: Wine to Asia 2024, la Vetrina Mondiale dei Vini e degli Spirits

Vinitaly: Wine to Asia 2024, la Vetrina Mondiale dei Vini e degli Spirits - Giridipasta.it

Vinitaly, noto appuntamento internazionale dedicato al mondo del vino, riparte con la seconda edizione di Wine to Asia, il rinomato salone che si terrà presso il Convention Center di Shenzhen, dal 9 all’11 maggio. Questo evento, organizzato da Veronafiere in collaborazione con Shenzhen Pacco Communication, si conferma come il principale appuntamento del settore, con la partecipazione di oltre 500 brand provenienti da 30 Paesi diversi, che rappresentano una crescita del 11% rispetto all’edizione precedente.

La Presenza Italiana a Wine to Asia 2024

Il padiglione italiano, promosso da Ice Agenzia insieme a 50 aziende, continua a distinguersi come il più ampio all’interno del salone, confermando l’importanza e l’attrattiva dei vini italiani nel mercato asiatico. La Greater Bay Area, nota come la Silicon Valley asiatica, ospita le eccellenze del made in Italy enologico, grazie all’azione strategica dei delegati italo-cinesi di Veronafiere. Oltre alle aziende italiane, partecipano anche il Consorzio di tutela Franciacorta e altre 70 cantine, che contribuiscono a valorizzare il quartiere espositivo della manifestazione.

Le Aree Tematiche di Wine to Asia 2024

In questa seconda edizione di Wine to Asia, emergono sei diverse aree tematiche che spaziano dalla valorizzazione dei vini naturali all’innovazione nel settore. L’area Living Wine accoglie i produttori di vini naturali, inclusi i debuttanti Vi.Te, mentre Hey Whisky e Hunter Galleria si concentrano sul mondo degli spirits. La Top 100 Chinese Wines Lounge by Lili Zhu offre una selezione esclusiva di vini cinesi, mentre la Champagne Lounge e la Vip Lounge, in collaborazione con il Consorzio Grana Padano, garantiscono un’esperienza di degustazione unica. Partner di rilievo confermano la loro presenza, tra cui i quattro principali importatori di vino italiano in Cina e De Longhi che propone un nuovo format dedicato all’home design. Durante i tre giorni dell’evento, sono previsti incontri b2b e masterclass, con il coinvolgimento di influencer cinesi di spicco nel settore vinicolo.

In conclusione, Wine to Asia 2024 si conferma come un appuntamento imprescindibile per il settore vinicolo internazionale, rappresentando un’importante vetrina per le eccellenze del vino italiano e degli spirits nel mercato asiatico.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use