Come fare il lievito madre fatto in casa: ce lo spiega il Maestro e Chef Alessandro Mangione

Lo chef e maestro panificatore di Acilia, Alessandro Mangione, alla guida di Spiga d’Oro Bakery, ci introduce nell’arte di preparare il lievito madre. Con una profonda conoscenza e una vera passione per la panificazione, Chef Mangione trasforma ogni passaggio della creazione del lievito in un processo chiaro e accessibile, permettendo a tutti di portare la magia del pane fatto in casa nelle proprie cucine.

Spiga d’Oro Bakery condivide i trucchi per preparare il lievito madre espresso, una soluzione pratica per chi ama fare il pane in casa ma non ha tempo per i lunghi processi di fermentazione.

Il forno Spiga d’Oro Bakery non è soltanto un nome, è una promessa di qualità superiore che conquista i palati più esigenti di Acilia. In questo locale accogliente, che si contraddistingue per la sua atmosfera familiare, si trova una delle migliori pane della zona, celebre tanto per il suo sapore autentico quanto per la croccantezza unica della sua base.

Come fare il lievito madre espresso

Vantaggi del lievito madre espresso

Il lievito madre espresso è amato dai cuochi casalinghi per diversi motivi. Innanzitutto, non necessita di rinfreschi regolari per mantenerlo attivo, rendendolo ideale per chi non può dedicare tempo quotidiano alla cura del lievito. Inoltre, essendo pronto all’uso quando si decide di impiegarlo, elimina il rischio di una fermentazione eccessiva che potrebbe portare allo sviluppo di odori sgraditi.

Benefici nutrizionali

Un altro vantaggio importante dell’uso del lievito madre è la sua capacità di ridurre l’indice glicemico del pane del 40%, grazie all’aggiunta di fibra. Questo rende il pane non solo più gustoso ma anche più salutare, una ragione in più per pianificare la panificazione con un giorno di anticipo.

Ingredienti e preparazione

Ingredienti per il lievito madre espresso

Per preparare il lievito madre espresso, avrete bisogno di:

  • 500 g di farina 
  • 400 g di acqua

Questi ingredienti sono semplici ma essenziali per ottenere un lievito di qualità.

Passaggi per la preparazione

  1. Mescolare la farina e l’acqua: Utilizzate acqua a 30°C. Se non avete un termometro, regolatevi affinché l’acqua sia calda ma non bollente. Mescolate gli ingredienti preferibilmente in una planetaria o un robot da cucina fino a ottenere un impasto consistente.
  2. Formare una palla e lasciare riposare: Formate una palla con l’impasto e immergetela completamente in una terrina con acqua a 30°C. La palla dovrebbe adagiarsi sul fondo. Lasciate riposare il lievito in un ambiente caldo, come un forno tiepido con un pentolino di acqua calda sul fondo, per almeno 18 ore o fino a quando l’impasto non risale in superficie.
  3. Utilizzo del lievito: Una volta che l’impasto è galleggiante, il lievito madre espresso è pronto per l’uso immediato, senza la necessità di ulteriori rinfreschi.

Note finali

È importante notare che, data la facilità di preparazione del lievito madre espresso, non è consigliabile conservare parte dell’impasto per futuri usi. Mantenere l’impasto a temperatura e umidità adeguate potrebbe essere complicato e potrebbe portare allo sviluppo di odori e sapori indesiderati.

Con questi passaggi, potete facilmente integrare il lievito madre espresso nella vostra routine di cucina, godendo di pane fresco e salutare ogni volta che lo desiderate.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use