Un’opportunità unica: i ragazzi di Luna Blu a New York per la Conferenza Onu sui diritti delle persone con disabilità

Un'opportunità unica: i ragazzi di Luna Blu a New York per la Conferenza Onu sui diritti delle persone con disabilità - Giridipasta.it

La cooperativa Luna Blu, associata ad Angsa , ha l’opportunità di portare le proprie abilità culinarie a New York durante la 17esima Conferenza annuale degli Stati membri della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità. La delegazione composta da 17 persone, tra cui 8 ragazzi con autismo, educatori e familiari, è partita oggi per New York.

Una storia di inclusione e talento

L’impegno di Luna Blu nel mondo della ristorazione inclusiva

Luna Blu è un gruppo di 50 giovani con disturbi dello spettro autistico che ha iniziato il percorso di formazione nel 2010-2011. Nel 2013, questi ragazzi sono stati i primi in Italia a seguire un corso serale presso scuole alberghiere, apprendendo le modalità operative della cucina e della produzione di pasta. Alberto Brunetti di Angsa La Spezia, figura chiave del progetto, racconta con orgoglio il percorso intrapreso dai ragazzi.

L’autoproduzione della pasta e l’impegno quotidiano nei ristoranti

La cooperativa produce la propria pasta, venduta in alcuni centri commerciali, e gestisce due ristoranti, uno a La Spezia e uno presso l’outlet di Brugnato. Qui, i 20 ragazzi lavorano quotidianamente per preparare numerosi pasti sia a pranzo che a cena. La qualità e la passione con cui preparano i piatti sono la dimostrazione tangibile del loro talento e impegno nella costruzione di un futuro migliore.

Un viaggio culinario verso l’Onu e oltre

I ragazzi di Luna Blu hanno avuto l’occasione di mettere in pratica le proprie abilità culinarie a Palazzo Madama lo scorso ottobre, offrendo una cena ai senatori italiani. Ora, sono pronti a stupire anche i delegati dell’Onu provenienti da tutto il mondo con le loro ricette uniche e il loro talento in cucina. La dimostrazione pratica delle loro abilità durante il convegno a New York sarà un ulteriore passo verso la valorizzazione delle diversità e dell’inclusione sociale.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use