Un’estate di solidarietà e birra inclusiva a RisorgiMarche

Un'estate di solidarietà e birra inclusiva a RisorgiMarche - Giridipasta.it

Il festival RisorgiMarche, ideato da Neri Marcorè per sostenere le comunità colpite dal sisma del 2016, si prepara ad accogliere un’edizione speciale con un occhio alla solidarietà e all’inclusione. Tra le novità di quest’anno, spicca l’adozione della birra “Daccapo Marche” prodotta da Birra Acca, un birrificio artigianale marchigiano con un’importante mission sociale. In questo articolo esploreremo il legame tra il festival e la birra inclusiva, evidenziando le iniziative di supporto all’economia locale e all’inserimento lavorativo di persone con disabilità.

RisorgiMarche e la birra inclusiva

Il sostegno all’inclusione e all’economia locale è al centro dell’attenzione di RisorgiMarche, che ha scelto di promuovere la birra artigianale “Daccapo Marche” come simbolo di solidarietà. Il birrificio marchigiano Birra Acca, che conta tra i suoi collaboratori adolescenti e giovani adulti con diagnosi dello spettro autistico, si distingue per la sua filosofia inclusiva e sostenibile. La birra “Daccapo Marche”, realizzata con ingredienti del territorio e con un packaging ecosostenibile, sarà presentata in anteprima durante il concerto di apertura del festival. Un momento speciale che vedrà esibirsi il pianista Dardust accompagnato dal Sunset String Quintet, regalando al pubblico un’esperienza unica nel suggestivo scenario di Monte Torrone, nel territorio di Ussita.

Solidarietà e lavoro inclusivo: le iniziative di RisorgiMarche

La solidarietà di RisorgiMarche si esprime anche attraverso le scelte dei prodotti inclusivi presenti al festival. Oltre alla birra “Daccapo Marche” di Birra Acca, il pack creato per le varie tappe dell’evento include il biscotto “Sibillino” del Microbiccotificio Frolla, una cooperativa sociale impegnata nell’inclusione e nell’inserimento lavorativo di persone con disabilità. Queste scelte rispecchiano l’impegno di RisorgiMarche a sostenere progetti che favoriscono l’inclusione e la diversità, contribuendo alla costruzione di una società più solidale e accogliente. Inoltre, i prodotti dell’Anffas Sibillini Onlus completano l’offerta inclusiva del festival, confermando l’impegno della manifestazione a supportare cause sociali di rilievo.

“Birra Acca”: quando la birra diventa inclusione

Il progetto di Birra Acca, ideato dalla Cooperativa Sociale Senza Rete e Astuta Ability Academy APS, rappresenta un’eccellenza nell’ambito dell’inclusione lavorativa e dell’aggregazione sociale. La scelta di coinvolgere adolescenti e giovani adulti con diagnosi dello spettro autistico nella produzione della birra è un forte segnale di cambiamento e apertura, che punta a valorizzare le potenzialità di ciascun individuo. La birra non è solo un prodotto, ma diventa un veicolo di connessione e integrazione, un modo per superare le barriere e costruire legami autentici tra le persone. Il logo di Birra Acca, rappresentato da un punto e virgola, simboleggia l’inizio di un percorso di inclusione e speranza, che apre le porte a un futuro più inclusivo e solidale per tutti.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use