Un Titolo: Aumento dei Prezzi Alimentari: Analisi e Tendenze del Mercato ad Aprile

Un Titolo: Aumento dei Prezzi Alimentari: Analisi e Tendenze del Mercato ad Aprile - Giridipasta.it

Introduzione:
Nel mese di aprile i prezzi dei prodotti alimentari hanno registrato un lieve rialzo dello 0,3% rispetto al mese precedente. Questo incremento è stato trainato principalmente dall’aumento della carne, degli oli vegetali e dei cereali, anche se si sono registrati cali per lo zucchero e i prodotti lattiero-caseari. Secondo l’indice mensile della Fao, questo è il secondo aumento consecutivo dopo sette mesi di trend al ribasso, ma risulta inferiore del 7,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

L’Aumento dei Prezzi dei Cereali

I prezzi dei cereali ad aprile hanno segnato un aumento dello 0,26% rispetto a marzo, ma risultano essere inferiori del 18,3% rispetto all’anno precedente. Dopo tre mesi di calo, le esportazioni di grano hanno mostrato una stabilizzazione, mentre il mais ha registrato un incremento dei prezzi. Nello specifico, si è osservato un aumento nei listini dell’orzo, mentre sono diminuiti quelli del sorgo e del riso, con quest’ultimo registrando un calo del 1,8%.

Variazioni negli Oli Vegetali e nei Prodotti Lattiero-Caseari

L’indice Fao dei prezzi degli oli vegetali ha registrato una crescita dello 0,26% rispetto a marzo, raggiungendo il livello più alto degli ultimi 13 mesi. Nel settore lattiero-caseario, i prezzi sono diminuiti dello 0,25% rispetto al mese precedente, segnando una rottura dopo sei mesi di continui aumenti, pur rimanendo inferiori del 4,3% rispetto all’anno precedente. Tra i prodotti lattiero-caseari, il latte scremato in polvere ha subito una diminuzione significativa a causa di una domanda di importazione debole. I prezzi dei formaggi sono leggermente calati, mentre quelli del burro hanno continuato a salire a causa della costante domanda di importazione e delle scorte più limitate in Europa.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use