Un potenziamento dei fondi per la zootecnia: Agea annuncia 23 milioni di euro aggiuntivi

Un potenziamento dei fondi per la zootecnia: Agea annuncia 23 milioni di euro aggiuntivi - Giridipasta.it

Introduzione:

Nell’ambito della Domanda unica 2023, il comparto della zootecnia si prepara a ricevere un ulteriore sostegno finanziario di 23 milioni di euro. La scadenza per accedere a questi fondi, stabilita dall’Unione Europea entro il 30 giugno, ha spinto l’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura* a confermare l’importante incremento delle risorse destinate agli allevatori. Questa decisione è stata motivata dalla necessità di utilizzare in modo oculato economie di spesa identificate in anticipo.*

Agea Coordinamento al lavoro per garantire i fondi necessari

Agea Coordinamento ha intrapreso un’attiva interazione con gli Organismi pagatori regionali, avviando un programma di monitoraggio mirato. Grazie a questo approccio, è stato possibile individuare con precisione l’importo di 23.424.296,71 milioni di euro destinati al comparto zootecnico. Fondi che altrimenti sarebbero rimasti non rimborsati dall’Unione Europea. Questa somma è stata poi reindirizzata all’Eco schema 1* e al settore accoppiato delle agnelle da rimonta. Grazie agli sforzi di monitoraggio e controllo posti in essere da Agea, si è ottenuto non solo un beneficio immediato per il comparto, con l’assegnazione di risorse supplementari da parte degli Organismi pagatori, ma anche un aumento del 5% dei fondi destinati alla riserva nazionale. Questa somma extra potrà essere erogata entro il 15 ottobre per i casi ancora in sospeso entro la fine di giugno.*

Un futuro di rinnovata sostenibilità per la zootecnia

Il potenziamento dei fondi destinati alla zootecnia rappresenta un passo significativo verso la consolidazione e lo sviluppo del settore. La sinergia tra Agea e gli Organismi pagatori regionali si conferma essenziale per garantire una gestione ottimale delle risorse finanziarie, assicurando al contempo una stabilità economica agli allevatori. Questo ulteriore sostegno economico rappresenta un’opportunità concreta per incentivare pratiche sostenibili all’interno della zootecnia, contribuendo a promuovere il benessere degli animali e a garantire la qualità dei prodotti derivati. Con la certezza di un futuro più solido e resilient, il comparto zootecnico guarda con fiducia ai prossimi passi verso un’economia agricola sempre più equilibrata e consapevole.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use