Un nuovo capitolo: Grand Tour Italia, la rinascita di Fico Eataly World

Un nuovo capitolo: Grand Tour Italia, la rinascita di Fico Eataly World - Giridipasta.it

Il 5 settembre 2024 segna l’apertura di una nuova era per il parco agroalimentare Fico Eataly World di Bologna, che riapre i battenti come Grand Tour Italia dopo la chiusura avvenuta lo scorso febbraio. L’annuncio ufficiale della data è stato fatto durante una conferenza stampa dal patron Oscar Farinetti, ora unico proprietario della società che gestisce questo ambizioso progetto.

Una nuova narrativa culinaria

Nel delineare le novità del progetto, Farinetti sottolinea un cambiamento significativo rispetto al passato. Mentre Fico Eataly World raccontava in modo orizzontale la biodiversità italiana dall’agricoltura alla cucina, Grand Tour Italia proporrà una narrazione verticale della biodiversità italiana attraverso le 20 regioni del paese, da nord a sud. Questo approccio consentirà ai visitatori di esplorare come le diverse regioni interpretano e valorizzano il cibo nel loro contesto unico.

Un mea culpa e il desiderio di riscatto

Farinetti non esita a riconoscere apertamente i propri errori nel passato: “Ho commesso errori e ora stiamo correggendo il tiro”, afferma durante l’incontro con i giornalisti. Rifacendosi a un detto di Leonardo da Vinci, che ammetteva di sbagliare sei opere su dieci, il patron di Grand Tour Italia si mostra determinato a portare a compimento questo progetto che considera ancora un lavoro in corso. Un impegno che per Farinetti va oltre l’aspetto imprenditoriale, diventando una questione di onore personale.

Obiettivi ambiziosi

Con l’apertura del Grand Tour Italia si prevedono 1,5 milioni di visitatori nel primo anno di attività. L’obiettivo di fatturato per il 2025 è di 30 milioni di euro, con una prospettiva di crescita annua tra il 3 e il 5 per cento. L’investimento per il rilancio del parco si attesta intorno ai 15 milioni di euro, provenienti interamente dalla società di famiglia di Farinetti. Per quanto riguarda i dipendenti, si assicura il mantenimento dei circa 100 posti di lavoro diretti e collegati a partner esterni, con la prospettiva di raddoppiare questa cifra nel tempo.

In chiusura

La trasformazione di Fico Eataly World in Grand Tour Italia rappresenta un nuovo inizio, sostenuto dall’esperienza e dalla determinazione di Oscar Farinetti. Con una nuova visione incentrata sulla ricchezza culinaria delle diverse regioni italiane, il parco agroalimentare si propone di diventare un punto di riferimento per gli amanti del cibo e della cultura del Bel Paese.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use