Un importante accordo per lo sviluppo agroalimentare in Mozambico

Un importante accordo per lo sviluppo agroalimentare in Mozambico - Giridipasta.it

Accordo da 38 milioni di euro per il Centro Agroalimentare di Manica

Un accordo “del valore di 38 milioni di euro” è stato siglato oggi a Maputo per la costruzione e l’equipaggiamento del Centro Agroalimentare di Manica in Mozambico. L’iniziativa, parte dei progetti strategici per l’attuazione del Piano Mattei nel continente africano, mira a promuovere lo sviluppo di un centro agroalimentare nella provincia occidentale mozambicana di Manica, che fungerà da polo regionale per la trasformazione e la distribuzione dei prodotti agricoli.

Contributo italiano per la sicurezza alimentare e lo sviluppo locale

Il progetto, finanziato con risorse del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, si pone in linea con le priorità espresse dalle Autorità del Mozambico. In particolare, mira a rafforzare la sicurezza alimentare, promuovere l’agricoltura sostenibile e sostenere l’inclusione femminile e giovanile nel tessuto imprenditoriale locale. L’accordo firmato tra i rappresentanti italiani e il Ministro dell’Economia e delle Finanze del Mozambico è il risultato degli sforzi congiunti per implementare strategie di sviluppo sostenibile dei prodotti alimentari in Africa.

Contesto internazionale e sinergie per lo sviluppo sostenibile

La firma dell’accordo rappresenta un importante passo avanti nella collaborazione tra Italia e Mozambico nell’ambito dello sviluppo agroalimentare. L’iniziativa si inserisce in un contesto più ampio di cooperazione internazionale e si allinea alle strategie di rafforzamento dei processi di trasformazione sostenibile dei prodotti alimentari in Africa. Inoltre, la partecipazione attiva del Presidente del Mozambico al Vertice Italia-Africa evidenzia l’importanza attribuita alla partnership tra i due paesi per favorire lo sviluppo economico e sociale della regione.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use