Sostenitore dell’Agrivoltaico critica il Decreto Ministeriale

Sostenitore dell'Agrivoltaico critica il Decreto Ministeriale - Giridipasta.it

Un decreto del Ministero dell’Agricoltura che mira a vietare l’installazione di pannelli solari sui terreni agricoli sta sollevando polemiche nel settore agricolo e tra i cittadini italiani desiderosi di indipendenza energetica. Secondo Paolo Rocco Viscontini, presidente di Italia Solare, l’associazione delle imprese del fotovoltaico, questa decisione potrebbe danneggiare gli interessi delle aziende agricole e dell’intera popolazione.

Agricoltori Contrari al Divieto

Rocco Viscontini sottolinea come le aziende agricole siano fortemente interessate alla produzione di energia solare, vista come un’opportunità di sviluppo sia economico che sostenibile. L’agrivoltaico, ovvero l’integrazione di impianti fotovoltaici nei terreni agricoli, rappresenta un’opzione vantaggiosa sia per la produzione di energia pulita che per la redditività delle aziende stesse.

Rinnovabili e Dipendenza Energetica

Il presidente Italia Solare denuncia l’inerzia del governo nell’individuare le aree idonee per lo sviluppo delle energie rinnovabili. Questa mancanza di supporto istituzionale potrebbe compromettere gli obiettivi di transizione energetica del Paese e mantenere la dipendenza dai combustibili fossili. Viscontini insiste sul fatto che promuovere il fotovoltaico sulle aree agricole è essenziale per garantire una maggiore sicurezza energetica e contenere i costi delle bollette per i cittadini.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use