Roma, 5 posti dove mangiare il miglior fritto

fritto

Migliori fritti a Roma

“Anche i sassi sono buoni se fritti”, quante volte abbiamo sentito frasi come questa? Il fritto è di certo uno dei sapori più buoni che il palato umano possa assaporare. Il fritto, però, necessita di mani esperte per essere cucinato: spesso nella nostra vita ci siamo ritrovati dinanzi fritti unti e bisunti, molli, bruciati o altro. Per questo, friggere non è semplicemente un processo culinario, bensì un’arte. Ecco i 5 posti a Roma dove assaporare i fritti migliori:

 

MARIUCCIA: il fritto partenopeo

Situato in Piazza della Cancelleria, angolo Campo de’ Fiori, Mariuccia è un ristorante pizzeria che offre alla propria clientela cucina tipica partenopea in chiave moderna. Dalla pizza alle frittatine di pasta, Mariuccia sa come accontentare la clientela attraverso una proposta ricercata che ha come focus tradizione e varietà. Il fritto di Mariuccia è annoverato come uno dei più buoni del centro di Roma: dalle frittatine di pasta a alle montanarine (soffici pizzette ricoperte di salsa di pomodoro/pistacchio e mortadella/alici e stracciatella/genovese), dalle pizze fritte ai supplì rivisitati. Ma la specialità della casa è senz’altro il crocchettone, ovvero una lunga crocchetta di patate che può essere farcita con polpo, friarielli e salsiccia, porchetta, pistacchio. Mariuccia, a Campo de’ Fiori, è il luogo adatto per associare un’ottima pizza ad un fritto spettacolare. 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MARIUCCIA (@mariucciagroup)

 

ROMOLETTO: il fritto tipico romano

Romoletto, in Piazza Campo de’ Fiori 47, è un ristorante di cucina romana verace. Un luogo in cui si può degustare la cucina tipica romana come i primi piatti della tradizione. Oltre ai primi, Romoletto offre alla clientela la classica pizza romana con cornicione basso. Ma veniamo ai fritti: come può mancare il supplì? Infatti, il ristorante propone il supplì classico a quello alla ‘nduja, fritti in maniera magistrale. In aggiunta al supplì, troviamo i crocchettoni alla romana come il “Roma” con cipolla stufata e salsiccia, e poi ancora pizzottellee e frittattine di pasta alla carbonara. Romoletto, fritto romano fra tradizione e modernità.

 

L’ELEMENTARE: più che elementare

In Via Benedetta 23, a Trastevere, troviamo L’Elementare, pizzeria che ultimi anni ha avuto un grande successo grazie agli eccellenti prodotti che offre e all’accoglienza tipica romana. Oltre alla pizza bassa tradizionale e “scrocchiarella” troviamo il piatto forte della casa: il supplì. Non poteva mancare il supplì in una pizzeria tradizionale romana, ma ciò che rende questo prodotto così speciale è l’ampia gamma di derivati: dal supplì al telefono a quello alle zucchine, bufala e alici, da quello alla lasagna a quello “ajo e ojo”. Ma non finisce qui, perché sul menù de L’Elementare possiamo trovare anche i supplì stagionali come quello ripieno di gnocchi alla romana, il “bomba anarchica” con tubetti rigati, salvia, guanciale e caciocavallo, quello con pasta patate e provola e, infine, quello “invertito” con risotto pomodoro e basilico, ragù di pollo, funghi secchi e pecorino.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elementare – Parco Appio (@elementareappio)

 

TAVERNIA CESTIA: il mare in tavola

Ora ci spostiamo a Piramide, precisamente a Viale della Piramide Cestia 71, dove Taverna Cestia è da anni un punto di riferimento per chi vuole andare a mangiare il pesce (e non solo) a Roma. Taverna Cestia offre alla clientela un fritto di mare eccezionale, preparato con maestria da mani esperte e tramandato di generazione in generazione. Il fritto è classico e genuino, possiamo trovare alicette fritte, frittura di moscardini, calamaretti fritti e supplì alla pescatora. Ma Taverna Cestia propone anche un menù di cucina romana come il supplì al telefono e il carciofo alla giudìa.

 

ECCHICE: il ristorante di quartiere

Situato in Via Baldassare Orero, zona Casalbertone, Ecchice è il classico esempio di “cucina di quartiere”. Un ristorante che spazia dalla cucina tipica romana sino al pesce e alla frittura. Un luogo che non disprezza, però, la modernità culinaria e che offre ai propri clienti prodotti rivisitati, come ad esempio i moscardini fritti paprika e miele, una vera delizia per il palato. Le alici fritte sono un must della cucina di mare, must che troverete da Ecchice. A completare l’offerta di fritti troviamo i fiori di zucca ripieni di baccalà, la frittura di calamari e le polpettine di pesce.

 

 

killthepublic_

smmackstudio

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *