Regina di Puglia: La Valorizzazione dell’Uva da Tavola Pugliese

Regina di Puglia: La Valorizzazione dell'Uva da Tavola Pugliese - Giridipasta.it

La seconda edizione di Regina di Puglia, il format ideato dal Comune di Noicattaro per promuovere l’ uva da tavola pugliese e il suo territorio, si terrà dal 21 al 24 luglio. Questo progetto ha coinvolto sei comuni pugliesi che hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per la costituzione della rete “Terre dell’Uva”. La presentazione della nuova edizione è avvenuta alla Camera di Commercio di Bari, che ha patrocinato l’iniziativa.

Quattro Giorni di Relazioni Intense

La manifestazione vedrà la partecipazione di produttori pugliesi e buyer provenienti da Italia e dall’estero. Nell’edizione del 2023, buyer provenienti da varie parti del mondo come Europa, mondo arabo e una delegazione cinese hanno preso parte all’evento. Oltre agli incontri tra produttori e acquirenti, l’evento includerà visite alle aziende di produzione e esperienze pratiche durante la raccolta dell’uva.

Eventi Collaterali e Iniziative Speciali

Oltre alle attività principali, l’evento Regina di Puglia includerà diverse iniziative collaterali. Sarà allestito uno spettacolo nel “più piccolo teatro del mondo”, una serata dedicata alla lirica, una cena sotto il vigneto con musica dal vivo e degustazioni della cucina tipica pugliese. In programma anche un convegno che coinvolgerà tecnici e politici, insieme a un panel di valutazione delle nuove varietà di uva da tavola.

Valorizzazione del Territorio e delle Tradizioni

L’obiettivo principale di Regina di Puglia è la promozione del territorio attraverso l’eccellenza del prodotto, favorendo la collaborazione tra i territori produttori e l’innovazione. La presidente della Camera di Commercio di Bari ha sottolineato l’importanza strategica del progetto, quali l’azione di rete tra i comuni, la promozione del prodotto e il ruolo simbolico che l’uva da tavola ha nella tradizione locale.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use