Oleoturismo in Campania: la nuova frontiera dell’olio extravergine

Oleoturismo in Campania: la nuova frontiera dell'olio extravergine - Giridipasta.it

In Campania, il Consiglio regionale ha recentemente approvato una legge volta a regolamentare e promuovere le attività legate all’olio, con particolare enfasi sul turismo esperienziale legato all’olio extravergine di oliva.

Un’opportunità per valorizzare il territorio e la sua tradizione

La legge proposta mira a valorizzare il turismo legato all’olio extravergine di oliva e a promuovere la cultura olivicola del territorio campano come risorsa economica e culturale di grande potenziale. L’oleoturismo si configura dunque come un fenomeno capace di offrire numerose opportunità, basato sull’ulivo come elemento distintivo del paesaggio rurale campano e sull’olio extravergine come eccellenza enogastronomica del territorio, in linea con i principi della Dieta Mediterranea.

Le linee guida della nuova legge sull’oleoturismo

La proposta di legge approvata dal Consiglio regionale della Campania definisce una serie di attività formative e informative destinate a promuovere le produzioni olivicole del territorio e a diffondere la conoscenza dell’olio extravergine di oliva. Tra queste attività rientrano le visite guidate agli oliveti delle aziende agricole, ai frantoi e ai luoghi di esposizione degli strumenti utili alla coltivazione dell’ulivo e alla produzione dell’olio. Tali iniziative coinvolgeranno imprenditori agricoli, produttori diretti, consorzi per la tutela dell’olio a Denominazione di Origine Protetta, frantoi, imprese di trasformazione e commercializzazione di prodotti olivicoli, nonché le organizzazioni di produttori del settore riconosciute. La legge è stata approvata all’unanimità, confermando il sostegno e l’interesse diffuso verso questa innovativa prospettiva di sviluppo culturale ed economico legata all’olio extravergine di oliva.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use