La preparazione della paella spagnola autentica: ingredienti e procedimento

La preparazione della paella spagnola autentica: ingredienti e procedimento - Giridipasta.it

La tradizione culinaria spagnola si esprime al meglio attraverso la paella, un piatto tipico che unisce sapientemente riso, zafferano e una varietà di ingredienti come carne e pesce. Originaria della regione di Valencia, la paella è divenuta un’icona della gastronomia spagnola, amata in tutto il mondo per il suo gusto ricco e la sua preparazione suggestiva.

La storia dietro la paella: dal piatto alla padella tipica

La paella prende il nome dalla paellera, la caratteristica padella di ferro con due manici in cui viene cucinata e servita. Oltre che essere un piatto prelibato, la paella rappresenta un’autentica esperienza culturale che racconta le tradizioni e la storia della Spagna. Scopriamo insieme come è possibile preparare questo piatto emblematico.

Gli ingredienti essenziali per una paella spagnola autentica

Per realizzare una deliziosa paella spagnola, occorre procurarsi gli ingredienti giusti: cipolla bianca, maiale, aragosta, aglio, cozze, brodo di pollo, prezzemolo, salsiccia, piselli, peperone rosso, peperoncino fresco, riso arborio, pomodori ramati, pollo, olio extravergine, scampi, peperone giallo, zafferano e limone. Una volta riuniti gli ingredienti, è possibile passare alla fase di preparazione della paella.

La preparazione della paella passo dopo passo: un’esperienza culinaria da gustare lentamente

Tutto comincia con l’apertura delle cozze in una padella con vino bianco, cipolla e prezzemolo: dopo averle aperte e rimosse, si filtra il sugo ottenuto per insaporire il piatto. In un’altra padella si fa dorare il pollo, il maiale e la salsiccia in olio extravergine d’oliva, per poi cuocere gli scampi e l’aragosta. Nella stessa padella, si soffriggono cipolla, aglio, pomodori pelati e peperoni a striscioline, aggiungendo poi la carne, il sugo delle cozze, piselli, sale, pepe e zafferano sciolto nel brodo.

Una volta portato il tutto ad ebollizione, si aggiunge il riso e si cuoce per circa 15 minuti senza coperchio: la chiave per una paella perfetta è cuocerla lentamente e senza mescolare troppo, affinché il riso assorba tutti i sapori e rimanga al dente. Infine, si serve direttamente nella paellera per mantenere intatto il calore e l’aspetto autentico del piatto, pronto per essere gustato appieno.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use