La birra in Italia: tendenze e preferenze dei consumatori

La birra in Italia: tendenze e preferenze dei consumatori - Giridipasta.it

La birra è senz’altro la bevanda alcolica più amata in Italia, con il 56% dei consumatori che la preferiscono quando si tratta di consumare fuori casa. Un recente studio condotto da Cga by NielsenIq ha rivelato interessanti dati riguardanti le abitudini degli italiani nel consumo di birra, in vista dell’arrivo della stagione estiva.

Preferenze regionali e marchi rinomati

La ricerca ha evidenziato che il 26% dei consumatori italiani si dichiara fedele ai marchi di birra più conosciuti sul mercato. Inoltre, il 70% dei consumatori preferisce la birra “made in Italy”, mentre il 41% opta per birre importate e il 37% per birre artigianali. Il 40% del totale dei volumi di birra proviene dai 10 principali macro brand, indicando una forte presenza sul mercato di prodotti consolidati.

Differenze regionali e preferenze di consumo

Analizzando le preferenze regionali, emerge che la classifica delle top 5 birre varia da regione a regione, rispecchiando le differenze nel consumo di birra in Italia. Per quanto riguarda gli stili di birra, la bionda è la preferita dal 66% dei consumatori, mentre il 26% opta per birre rosse. Questo dimostra una certa varietà di gusti tra gli italiani.

Modalità di consumo e gradazione alcolica

La ricerca ha anche esaminato le modalità di somministrazione preferite dai consumatori, rilevando che il 56% preferisce il servizio alla spina, il 42% opta per birre in bottiglia e solo il 2% sceglie quelle in lattina. Per quanto riguarda la gradazione alcolica, il 42% dei consumatori preferisce birre con una gradazione media, il 23% opta per birre leggere e solo il 10% predilige birre ad alta gradazione. Questi dati indicano una crescente attenzione verso il consumo moderato di alcol tra gli italiani.

Tendenze future e moderazione

Infine, il report di Cga by NielsenIq ha evidenziato una tendenza in crescita verso la moderazione nell’consumo di birra, con il 64% dei consumatori italiani che si propone di limitare il consumo di alcol nei prossimi 12 mesi. Questo suggerisce un cambiamento di mentalità e un maggiore interesse per uno stile di vita sano e equilibrato tra i consumatori di birra in Italia.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use