Italia, eccellenza agroalimentare in vetrina al G7 di Bari

Italia, eccellenza agroalimentare in vetrina al G7 di Bari - Giridipasta.it

Introduzione:
Il ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, ha sottolineato l’importanza della qualità e della storia che contraddistinguono i prodotti agroalimentari italiani. Durante la Fiera del Levante di Bari, in occasione del G7, è emerso il legame tra la promozione dei prodotti Dop e Igp e la valorizzazione del territorio italiano.

Passione e poesia nell’agricoltura italiana
L’elogio di Massimo Bottura agli eroi del settore agroalimentare
Il celebre chef Massimo Bottura ha esaltato la passione e la dedizione degli agricoltori, contadini e pescatori italiani, definendoli veri eroi che forniscono le migliori materie prime. Attraverso i sapori unici della cucina italiana, si cerca di trasmettere emozioni e raccontare al mondo l’essenza e la tradizione culinaria del Paese.

Degustazioni e iniziative educative al G7
Opportunità unica per valorizzare i prodotti Dop e Igp italiani
Durante i giorni del G7, lo spazio Made in Italy ha offerto la possibilità di degustare i prodotti Dop e Igp, guidati dai Consorzi di tutela e dagli studenti di istituti professionali e alberghieri. L’iniziativa ha permesso di promuovere la cucina italiana a livello internazionale, presentando l’edizione speciale dell’Atlante Qualivita-Treccani, “G7 Italia 2024”, come dono per i capi di Stato partecipanti.

Collaborazioni istituzionali per la valorizzazione del Made in Italy
Sostenibilità e promozione dei prodotti tricolori
Durante l’inaugurazione dello spazio dedicato ai prodotti italiani, è emersa la collaborazione tra Fondazione Qualivita, Treccani e il supporto del Masaf per la realizzazione dell’Atlante Qualivita-Treccani. L’iniziativa ha rappresentato un’occasione importante per mostrare al mondo l’eccellenza italiana nel settore agroalimentare e promuovere la sostenibilità e la valorizzazione del Made in Italy.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use