Festa della Mietitura a Lipari: Celebrazione dei grani antichi delle Isole Eolie

Festa della Mietitura a Lipari: Celebrazione dei grani antichi delle Isole Eolie - Giridipasta.it

La quarta edizione della Festa della Mietitura, dedicata ai grani antichi delle Isole Eolie e alle “Colture Resilienti”, si terrà a Lipari il 5 e 6 luglio, coinvolgendo appassionati, esperti e coltivatori per celebrare la tradizione e la cultura agricola dell’arcipelago siciliano.

Celebrazione della tradizione agricola eoliana

La Festa della Mietitura prende vita all’interno di un campo di grano a Pianoconte, in località Varesana, dove sarà possibile assistere a dimostrazioni pratiche di mietitura, trebbiatura e pisatura. I partecipanti avranno l’opportunità di ascoltare i racconti dei coltivatori locali, immergersi nella musica tradizionale e degustare prelibatezze a base di grani antichi. Inoltre, un intervento di Francesco Cancellieri, esperto dell’Ente Acqua e Sviluppo della Stazione Consorziale Sperimentale di Granicoltura per la Sicilia di Caltagirone, arricchirà la giornata con approfondimenti e conoscenze sul tema.

Valorizzazione e promozione dei grani antichi

La prima giornata della festa avrà inizio presso il Centro Studi di Ricerche e Problemi Eoliani, con l’apertura dei lavori da parte del sindaco di Lipari, Riccardo Gullo, della presidente della Condotta Slow Food Isole Slow Siciliane e del presidente dell’Associazione Terme San Calogero, Angelo Biviano. Antonello Cincotta, portavoce della comunità dei Grani Antichi delle Isole Eolie, presenterà le iniziative volte a valorizzare e promuovere la coltivazione dei grani antichi, recentemente formalizzata e ufficialmente riconosciuta. L’intervento di Stefania Mancini Alaimo, Responsabile della Comunità Slow Food per la valorizzazione dei Grani Antichi di Sicilia, contribuirà a consolidare l’importanza di preservare le antiche tradizioni agricole dell’isola. La giornata si concluderà con le testimonianze emozionanti dei produttori locali, testimoni autentici della passione e della dedizione che caratterizzano l’agricoltura eoliana.

Innovazione e tradizione al servizio della coltivazione sostenibile

Il connubio tra tradizione e innovazione si manifesta nella Festa della Mietitura come momento di riflessione e azione a supporto della coltivazione sostenibile. L’incontro tra antichi saperi e pratiche agricole moderne si traduce in un’opportunità per garantire la continuità delle colture antiche e per promuovere la biodiversità agricola. Attraverso la condivisione di esperienze, conoscenze e passioni, la comunità agricola eoliana si unisce per preservare un patrimonio unico e prezioso, contribuendo alla salvaguardia dell’ambiente e alla valorizzazione delle eccellenze locali. La Festa della Mietitura diventa così non solo un momento di festa e convivialità, ma anche un’occasione per ribadire l’importanza di proteggere le radici culturali e rurali che rappresentano l’identità delle Isole Eolie.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use