Crescita del fatturato delle case spumantistiche Trento Doc nel 2023

Crescita del fatturato delle case spumantistiche Trento Doc nel 2023 - Giridipasta.it

Nel 2023 il settore delle 67 case spumantistiche della denominazione Trento Doc ha registrato un aumento del 3% nel fatturato, raggiungendo la cifra di 185 milioni di euro. I dati, presentati dall’Osservatorio dell’Istituto Trento Doc in vista del prossimo “Trentodoc Festival“, evidenziano la costante crescita del comparto. L’evento, in programma dal 20 al 22 settembre, ospiterà 97 appuntamenti organizzati da 42 case spumantistiche, con il patrocinio della Provincia di Trento e la collaborazione tra Istituto Trento Doc, Trentino Marketing e Il Corriere della Sera.

La situazione economica del 2023 è stata valutata positivamente dal presidente dell’Istituto Trento Doc, Stefano Fambri, il quale ha dichiarato: “Possiamo ritenerci soddisfatti, alla luce del quadro economico generale. Rispetto ai dati dell’anno precedente, il 2023 mostra una crescita a valore generale con una lieve flessione a volume di circa il 2%, imputabile ad un calo in grande distribuzione, dove, a fronte della situazione contingente e dell’aumento dei costi, alcuni associati hanno adottato politiche promozionali più restrittive.

Trentodoc continua a distinguersi sul mercato, con l’Italia che rimane il principale punto di riferimento, rappresentando l’85% del volume complessivo. In particolare, il settore horeca mostra una crescita costante. Il restante 15% riguarda l’estero, dove sono attivi due progetti Ocm, nei mercati statunitense e svizzero. La presenza internazionale conferma l’apprezzamento per la qualità dei prodotti Trento Doc oltre i confini nazionali.

Con una visione rivolta alla valorizzazione del territorio e alla promozione dell’eccellenza enologica, il Trentodoc Festival si conferma come un momento di incontro e celebrazione per il settore spumantistico trentino. La sinergia tra le varie realtà coinvolte testimonia l’impegno e la determinazione nel favorire la crescita e il successo delle aziende locali, ponendo l’accento sull’importanza della qualità e dell’innovazione nel panorama vinicolo contemporaneo.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use