Antonino Cannavacciuolo: il celebre chef stellato

Antonino Cannavacciuolo: il celebre chef stellato - Giridipasta.it

Antonino Cannavacciuolo è uno dei nomi più noti e amati della cucina italiana. Originario della Campania, questo famoso chef è diventato un’icona della tradizione culinaria italiana, nonché un volto popolare della televisione. Oltre a essere giudice di Masterchef e conduttore di Cucine da Incubo, ha ottenuto successi nel mondo dell’imprenditoria e della ristorazione, con numerosi ristoranti sparsi per l’Italia che godono di un’alta popolarità.

I piatti rivisitati di Cannavacciuolo

Nei suoi ristoranti, Antonino Cannavacciuolo propone piatti della tradizione culinaria italiana reinterpretati in chiave moderna, tra cui spicca il piatto delle Linguine ai Calamari. Questo piatto, apparentemente complesso, è in realtà semplice da replicare anche a casa. Una delle sue creazioni più amate è rappresentata dalle Linguine di Gragnano, calamaretti spillo e salsa al pane, che vengono regolarmente ordinati dai clienti.

La ricetta delle linguine ai calamari

Per preparare le Linguine ai Calamari in casa, avrete bisogno di ingredienti come linguine di Gragnano, calamaretti spillo, pomodori datterini, fumetto di pesce, prezzemolo, aglio, olio all’aglio, olio extravergine d’oliva, sale, pepe per la preparazione delle linguine e brodo di gallina, pane di segale, vino bianco, noci, uva sultanina, timo, scalogno, olio extravergine d’oliva, sale, pepe per la salsa al pane. La preparazione comprende la realizzazione del brodo di pesce, la creazione della salsa di pane e la cottura delle linguine insieme ai calamaretti e alla salsa preparata.

La preparazione dettagliata delle Linguine ai Calamari include la fase di tostatura del pane, la creazione della salsa con scalogno, noci, uva sultanina e vino bianco, la cottura delle linguine con i calamaretti, pomodori datterini, prezzemolo e salsa di pane. Un piatto gustoso e ricercato, ispirato alla tradizione italiana ma con un tocco di innovazione che renderà unica la vostra esperienza culinaria.

Add a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Keep Up to Date with the Most Important News

By pressing the Subscribe button, you confirm that you have read and are agreeing to our Privacy Policy and Terms of Use